Ong che ha soccorso 50 migranti disobbedisce agli ordini della GdF e punta su Lampedusa

Alla nave Mare Jonio era stato dato l’ordine di fermarsi e arrestare i motori da parte della Guardia di Finanza ma il comandante ha deciso di proseguire spiegando che a bordo c’è pericolo di vita a causa delle condizioni meteo e del mare. La Guardia costiera infine ha deciso di assegnargli un punto di fonda al largo dell’Isola.

Sorgente: Ong che ha soccorso 50 migranti disobbedisce agli ordini della GdF e punta su Lampedusa

Hits: 40

Precedente Lavoro e tutele, abbiamo fatto un confronto e (per ora) M5S batte Pd due a zero - Il Fatto Quotidiano Successivo Trasporti: ferrovie, in Abruzzo -40% di viaggiatori e +25% di tariffe