Montesilvano, rapinò prostituta rumena: 41enne condannato a 7 anni e 6 mesi di reclusione | ABR24 NEWS

PESCARA, 31 gennaio – Rapinò una prostituta facendole credere di essere interessato ad un rapporto sessuale. E’ stato condannato a sette anni e sei mesi di reclusione, dal tribunale collegiale di Pescara, Marco Di Blasio, 41 anni, residente a San Giovanni Teatino, riconosciuto colpevole di rapina aggravata ai danni di una donna rumena. Il pm Andrea Papalia aveva chiesto una condanna a 14 anni. L’imputato, difeso dall’avvocato Luca Capasso, prima della sentenza è stato riconosciuto in aula dalla vittima. I fatti sono avvenuti a Montesilvano la notte del 3 settembre scorso, quando l’uomo si è appartato con la prostituta, che aveva invitato a salire nella propria auto facendole credere di essere interessato ad un rapporto sessuale. Subito dopo, invece, Di Blasio ha puntato un taglierino con una lama di 4 centimetri contro la donna e dopo averle intimato di consegnargli il danaro, si è impossessato della borsa della prostituta contenente 20 euro, la carta d’identità e le chiavi di casa.

Sorgente: Montesilvano, rapinò prostituta rumena: 41enne condannato a 7 anni e 6 mesi di reclusione | ABR24 NEWS

Hits: 109

Precedente Dramma sul lavoro ad Alba, operaio muore schiacciato da un carico di gelatine in fabbrica Successivo Chieti, sporcizia e degrado nel ristorante tipico: i Nas lo chiudono | ABR24 NEWS