Insulti e minacce ai migranti: condannati a sei mesi senza Facebook – Cityrumors

Gli autori dei post razzisti hanno 9 mesi di tempo per dimostrare di essersi ravveduti e salvarsi da ulteriori provvedimenti. “Li laviamo con la benzina e li asciughiamo col lanciafiamme”, questo il tono dei “contributi” ad una discussione sul tema dei migranti postati su Facebook da quattro cittadini italiani, di età compresa tra 34 e …

Sorgente: Insulti e minacce ai migranti: condannati a sei mesi senza Facebook – Cityrumors

Hits: 96

Precedente Estrazioni del Lotto - EstrazioniDelLotto.it Successivo È caduto giù l’Armando - Il Fatto Quotidiano