Il 26 maggio vai a votare e fai la cosa giusta #ContinuareXCambiare – Il Blog delle Stelle

Andate a votare e fate la cosa giusta!

Prendetevi qualche minuto e fate vedere questo video ai vostri amici! Nel 2009, 10 anni fa, è nato il MoVimento 5 Stelle. Centinaia di persone comuni, giovani, con tanta passione, hanno iniziato ad alzare la voce. Io ero tra loro. Lo abbiamo fatto per amore dell'Italia. Avevamo un sogno, quello di una politica diversa. Non ne potevamo più di illegalità, corruzione, oltraggi ai cittadini e all'ambiente. A volte ci chiediamo come sarebbe l'Italia se non ci fosse il MoVimento 5 Stelle. Berlusconi insieme al PD, ministri e sottosegretari coinvolti in scandali di corruzione, come il caso Siri dimostra. E poi vitalizi, pensioni d'oro e quant'altro. Non ci sarebbero il Reddito di Cittadinanza, la legge per i reati ambientali, una legge sul voto di scambio politico-mafioso, una legge contro la corruzione, qualcuno che difenda la Costituzione. Il 26 maggio se sceglierete di restare a casa, il vostro voto andrà nuovamente alla vecchia politica. Non alzate le spalle, non cadete nel gioco di chi vuole che le cose non cambino. Decidete di scegliere e fatelo soprattutto per voi, per i vostri figli, per le vostre famiglie! Scegliete di continuare il cammino che abbiamo intrapreso. Scegliete di continuare per cambiare.Andate a votare e fate la cosa giusta!Entrate a far parte del cambiamento anche voi, aiutateci con una donazione: https://continuarexcambiare.it/dona/?slug=luigi-di-maio-a-roma

Gepostet von Luigi Di Maio am Donnerstag, 23. Mai 2019

Finalmente un po’ d’aria pulita. Si respira! Voglio approfittarne per raccontarvi alcune cose. Nel 2009, 10 anni fa, è iniziato qualcosa. È nato il MoVimento 5 Stelle e da lì non ci siamo mai fermati. Siamo riusciti a portare il nostro modo di fare politica prima nei comuni – il primo sindaco che abbiamo eletto […]

Sorgente: Il 26 maggio vai a votare e fai la cosa giusta #ContinuareXCambiare – Il Blog delle Stelle

Hits: 16

Precedente Roseto, trovato in stazione con la droga 22 nigeriano già denunciato per l'aggressione ad un capo treno | ekuonews.it Successivo Tempura di calamari: la ricetta della frittura di pesce leggera e croccante