Hotel Rigopano, i funzionari intercettati: “Stanno al caldo nella Spa, non me ne frega un c…” – Cityrumors

Pescara. “Io mi devo preoccupare non di chi sta in un Resort, per quanto impaurito dal terremoto, ma il terremoto lo abbiamo sentito tutti, al di là di quello stiamo tutti tranquilli”.

A parlare è il dirigente della Prefettura di Pescara, Giancarlo Verzella, intercettato al telefono il 28 dicembre scorso mentre parla con un’altra dirigente dell’ente provinciale, Ida De Cesaris in relazione alla tragedia dell’Hotel Rigopiano.

I due sono tra i sette indagati dell’inchiesta bis sulla tragedia del resort travolto il 18 gennaio 2017 da una valanga che provocò 29 morti. Nel fascicolo bis, chiuso nei giorni scorsi, l’accusa formulata a carico degli indagati dalla Procura di Pescara è di frode in processo penale e depistaggio per aver occultato il brogliaccio delle segnalazioni ricevute il giorno del disastro, in particolare allo scopo di far sparire la telefonata effettuata dal resort, alle 11.38 del 18 gennaio, dal cameriere Gabriele D’Angelo.

Leggi Tutto ->Sorgente: Hotel Rigopano, i funzionari intercettati: “Stanno al caldo nella Spa, non me ne frega un c…” – Cityrumors

Hits: 174

Precedente Buoni risultati per due atleti giuliesi - Teramo - Il Centro Successivo REDDITO CITTADINANZA: 54 NAVIGATOR IN SOCCORSO A 11 MILA DISOCCUPATI ABRUZZESI Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.