Gioco d’azzardo, scatta il divieto di pubblicità e sponsorizzazioni: che cosa non vedremo più e cosa resta lecito – Il Fatto Quotidiano

Da lunedì 15 luglio il divieto di pubblicizzare giochi e scommesse è diventato ufficiale per tutti. A un anno dall’entrata in vigore del Decreto Dignità, che con l’articolo 9 si proponeva di contrastare la ludopatia, anche le ultime deroghe concesse da un emendamento alla manovra ai contratti ancora in essere sono scadute. Vietata, quindi, qualsiasi […]

Sorgente: Gioco d’azzardo, scatta il divieto di pubblicità e sponsorizzazioni: che cosa non vedremo più e cosa resta lecito – Il Fatto Quotidiano

Hits: 56

Precedente Andrea Camilleri è morto: aveva 93 anni - Il Fatto Quotidiano Successivo “Terre&Mare”: il Porto di Giulianova torna ad ospitare eventi enogastronomici, culturali e di intrattenimento