Facebook – RADIO AZZURRA GIULIANOVA

I PROVVEDIMENTI DEL COMMISSARIO EUGENIO SOLDA’ FINISCONO SUL TAVOLO DEL MINISTRO DEGLI INTERNI E DEL PREFETTO. SPUNTA UNA LETTERA INVIATA DA GIANNI MASTRILLI (LEGA) IL 24 FEBBRAIO SCORSO CON POSTA CERTIFICATA

==============================

ECCO LA LETTERA

All’Onorevole Ministro dell’interno Matteo Salvini

All’Onorevole Prefetto di Teramo
dott.ssa Graziella Patrizi

Il sottoscritto Mastrilli Gianni, coordinatore cittadino della Lega a Giulianova (TE), con la presente ritiene doveroso sottoporre all’attenzione delle SS.LL per quanto di competenza, alcuni provvedimenti adottati dal Commissario Prefettizio Dott. Eugenio Solda’ il quale, appena insediatosi a Giulianova, ebbe a dichiarare che la sua azione si sarebbe limitata alla mera gestione dell’ ordinaria amministrazione dell’ Ente. Ciò nonostante, e nel doveroso rispetto della insindacabilita’ del servizio del commissario, il dott. Solda’ ha tuttavia assunto provvedimenti ed atti , di seguito indicati i quali, a soli tre mesi dalla scadenza del suo mandato, appaiono quanto meno inopportuni:

1) in contrapposizione alla volontà dell’ intera maggioranza del cessato Consiglio comunale, espressa nel merito alcuni giorni prima delle dimissioni del Sindaco, il Commissario con Delibera n.39 del 05/10/2018 ha aderito all’ Asmel per l’indizione di gare per beni e servizi, contraddicendosi poi nel concreto in quanto gli appalti da espletare sono stati o sospesi o prorogati (servizi trasporto e refezione scolastica);
2) avviso pubblico indetto dal commissario il 24/01/2019 è in scadenza il 25/02/2019 per l’ arruolamento di un dirigente tecnico per anni tre;
3) approvazione del piano industriale della Giulianova Patrimonio, società in house, per i prossimi dieci anni ,delibera del commissario del 21/02/2019.
Da quanto sopra, brevemente elencato. si evince che tali misure non rientrano nella gestione ordinaria dell’amministrazione ma,per la loro straordinarietà, pregiudicano ed alterano le proposte programmatiche che, a breve, la prossima amministrazione comunale – liberamente eletta e rappresentativa della comunità giuliese – sarà chiamata a compiere.
Si chiede pertanto di voler intervenire sollecitando la sensibilità del commissario Solda’ affinché revochi ,in autotutela, gli atti elencati e, per i restanti pochi giorni del suo mandato, adotti prassi amministrative che garantiscano ai giuliesi il diritto di programmare e scegliere il proprio futuro.
Confidando nel giusto e attento operato delle istituzioni che onorevolmente rappresentate, attendo insieme ai cittadini giuliesi un vostro sollecito intervento. Con ossequio.

Gianni Mastrilli

https://www.facebook.com/radioazzurragiulianova/photos/pcb.2371498909749418/2371498806416095/?type=3&theater

Hits: 86

Precedente I topi gli divorano le zampe, Piedino è il primo cane al mondo con le protesi a tutti gli arti Successivo Primarie Pd, Travaglio: 'Il vincitore non deve temere la guerriglia di Renzi? Faceva prima a dire #NicolaStaiSereno' - Silenzi e Falsità