Blutec, Ginatta “non si sognava di usare i soldi a Termini”. Così l’uomo scelto dal governo Renzi ha fatto sparire 16 milioni – Il Fatto Quotidiano

Speculazione finanziaria e spese fantasma, come quella per un costoso software mai arrivato a Termini Imerese. Così, secondo gli inquirenti, i vertici di Blutec, l’azienda scelta dal governo Renzi per salvare lo stabilimento, hanno invece fatto sparire 16,5 milioni di euro. Soldi pubblici che sarebbero dovuti servire appunto al rilancio del polo ex Fiat e che però Roberto Ginatta, il […]

Sorgente: Blutec, Ginatta “non si sognava di usare i soldi a Termini”. Così l’uomo scelto dal governo Renzi ha fatto sparire 16 milioni – Il Fatto Quotidiano

Hits: 29

Precedente Poltrone e sofà - Il Fatto Quotidiano Successivo Acqua inquinata, la Procura chiede il processo per dieci persone, ecco chi