Alba Adriatica, perde 1.000 euro al videopoker e simula una rapina per giustificarsi con la moglie | ABR24 NEWS

ALBA ADRIATICA, 18 settembre – Gioca un brutto scherzo, ad un pensionato 60enne di Alba Adriatica, la dipendenza dalle slot machine e dal videopoker. L’uomo, incensurato, la sera precedente aveva perso 1.000 euro in una sala giochi della zona e non sapendo come giustificare il consistente ammanco con la moglie, ha simulato una rapina. La mattina successiva, infatti, si è presentato presso la stazione dei carabinieri di Alba Adriatica per sporgere denuncia. Nel corso dell’esposizione dei fatti, però, il racconto è subito apparso piuttosto lacunoso e con diverse contraddizioni: l’uomo ha riferito che la sera precedente, dopo essersi fermato sulla strada per espletare urgenti bisogni fisiologici dietro ad un cespuglio, era stato raggiunto da un giovane incappucciato, con una felpa nera, che lo aveva strattonato violentemente, facendolo rovinare a terra e sottraendogli il portamonete contenente 1.000 euro. Dopo una serie di riscontri, per altro negativi, e messo alle strette dai

Sorgente: Alba Adriatica, perde 1.000 euro al videopoker e simula una rapina per giustificarsi con la moglie | ABR24 NEWS

Hits: 84

Precedente Incidente autobus Tua: solo per miracolo evitato il peggio, amputazione parziale dell'arto per la 17enne - Rete8 Successivo Revoca concessioni autostradali, Toninelli: «Io non mollo ragazzi, ma anche voi non dovete mollare!» - Silenzi e Falsità