Acqua del Gran Sasso, i vertici della Ruzzo Reti ascoltati dai pm | ABR24 NEWS

TERAMO, 29 novembre – Nell’ambito dell’inchiesta sull’acqua del Gran Sasso, aperta dalla Procura di Teramo e che conta dieci indagati tra vertici di Infn, Strada dei Parchi e Ruzzo, gli unici ad aver chiesto di essere ascoltati dai magistrati sono stati il responsabile dell’Unità operativa di esercizio della Ruzzo Reti Ezio Napolitani e il presidente dimissionario della Ruzzo Reti Antonio Forlini. Ed entrambi nelle rispettive audizioni, che si sono svolte rispettivamente mercoledì e ieri mattina, hanno difeso il proprio operato e quello della società. “Intanto un punto essenziale è che questa indagine si fonda non su fatti di inquinamento realizzati ma sul pericolo – ha commentato ieri mattina dopo l’audizione di Forlini l’avvocato Gennaro Lettieri, che rappresenta il presidente della Ruzzo Reti – ed oggi abbiamo puntualizzato che la Ruzzo Reti che in questo procedimento la Ruzzo Reti è parte offesa”. Per il legale, infatti, dalla lettura degli atti si evidenzia come i vertici della

Sorgente: Acqua del Gran Sasso, i vertici della Ruzzo Reti ascoltati dai pm | ABR24 NEWS

Hits: 15

Precedente Le partite di oggi 30 novembre 2018: Palermo-Benevento in primo piano Successivo Pescara, Aeroporto d’Abruzzo: battesimo per i nuovi gate FOTO - Cityrumors