Acerbo denuncia: “Sveltina del Pd sulla legge elettorale, fermare questa indegna porcata” | ABR24 NEWS

PESCARA, 4 agosto – Una “sveltina” del centrosinistra abruzzese, per tentare di limitare i danni alle prossime elezioni regionali, che sulla base dei sondaggi vedranno il Pd dalfonsiano impegnato in una improbabile rincorsa nei confronti di Movimento 5 Stelle, Lega e centrodestra. E’ quanto denuncia Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista ed ex consigliere regionale in Abruzzo, riferendo della presentazione di una proposta di modifica della legge elettorale finalizzata ad innalzare la soglia di sbarramento all’8%. Acerbo afferma in una nota: ”Il Pd abruzzese consegnerà la Regione, con le elezioni anticipate, alla destra o al M5s, assecondando la fuga a Roma di un presidente ormai inviso ai cittadini e screditato. L’ultimo colpo di coda del Pd è la presentazione, in fretta e furia, di una proposta di modifica della legge elettorale vigente. È stata presentata dal capogruppo Pd Mariani questa settimana ed è stata convocata la commissione competente, alla

Sorgente: Acerbo denuncia: “Sveltina del Pd sulla legge elettorale, fermare questa indegna porcata” | ABR24 NEWS

Hits: 54