Mosciano, sorpreso ad installare targhe straniere su due Suv rubati: chiesto l’immediato | ABR24 NEWS

MOSCIANO, 30 novembre – I Carabinieri lo avevano sorpreso mentre stava sostituendo, nel garage di casa, le targhe a due Suv rubati qualche giorno prima sempre nel teramano. Suv ai quali l’uomo, un 40enne rom di Mosciano, stava togliendo le targhe italiane per applicarvi targhe straniere, con l’obiettivo, presumibilmente di renderle irrintracciabili. Vicenda per la quale fu arrestato per riciciclaggio e per la quale nei giorni scorsi il pm Andrea De Feis ha chiesto per il 40enne il giudizio immediato. L’uomo, attualmente ancora sotto misura cautelare, era stato arrestato a luglio su ordinanza di custodia cautelare al termine di una indagine portava avanti dai carabinieri della compagnia di Giulianova, coordinati dal maggiore Vincenzo Marzo. Nel corso delle indagini i Carabinieri avevano accertato come le due auto, una Range Rover e una Toyota, fossero state rubate alcuni giorni prima a Sant’Egidio e a Silvi.

Sorgente: Mosciano, sorpreso ad installare targhe straniere su due Suv rubati: chiesto l’immediato | ABR24 NEWS

Hits: 74